Seleziona area  
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Jobs & Carriera

Candidarsi presso ISS

Desiderate candidarvi per una posizione interessante presso ISS e aiutarci a diventare l'organizzazione di servizi leader a livello mondiale?
Se la risposta è affermativa, qui troverete informazioni relative al processo di candidatura e alcuni suggerimenti per compilare il vostro dossier.
La procedura di candidatura qui riportata è a titolo di esempio. In particolare con posti altamente qualificati potrebbero aggiungersi ulteriori colloqui. Per il personale addetto alla pulizia la procedura è più breve.

 

Fate clic sul pulsante «Candidarsi qui» in fondo dell'annuncio. Quindi registrate i dati personali richiesti nel modulo di candidatura e caricate i documenti completi (lettera di motivazione, curriculum vitae, certificati di lavoro e diplomi). Non appena la vostra candidatura verrà registrata con successo riceverete un’e-mail di conferma.
Durante la preselezione la vostra candidatura verrà confrontata con i requisiti delle posizioni e controllata dalle collaboratrici/dai collaboratori del reparto People & Culture nonché dal superiore competente. Se la vostra candidatura ci convince, vi inviteremo per il primo colloquio.
Il primo approccio prevede, di norma, un colloquio di presentazione con il superiore e la persona responsabile dal reparto People & Culture. L’attenzione è rivolta a voi, alla vostra esperienza lavorativa e alle vostre qualifiche. Inoltre vi forniremo la possibilità di scoprire maggiori informazioni sul lavoro e sulla nostra azienda. Dopo un eventuale primo approccio di successo, avrà luogo un secondo colloquio, che sarà più approfondito dal punto di vista tecnico. Di norma, ci saranno un «appuntamento di prova» o un test attitudinale e discussioni con altre persone (supervisori, membri del team).
Dopo un secondo approccio positivo, vengono richieste le referenze presso le persone da voi indicate.
Se le referenze confermano l’impressione positiva, ISS presenta un’offerta di lavoro. Se entrambe le parti sono d’accordo, creeremo il vostro contratto di lavoro e vi daremo il benvenuto presso ISS. Riceverete per tempo tutte le informazioni relative al vostro ingresso e al vostro programma di introduzione al lavoro. Vi aspettiamo!

La prima impressione conta

Anche se è semplice: il dossier di candidatura è la prima idea che date di voi.
Siate consapevoli che la documentazione che presentate è il vostro biglietto da visita. Cosa pensate se un venditore vi consegna un biglietto da visita non adeguato? Probabilmente non piazzereste alcun ordine a quell'azienda.

 

Cosa deve contenere un dossier di candidatura?

Da questa lettera, la persona incaricata della selezione del personale deve comprendere perché vi candidate per il posto di lavoro. Preparate dunque una lettera di motivazione specifica per quel determinato posto di lavoro.

a. Cosa deve contenere una lettera di motivazione?
  • Introduzione: Dove avete visto l'offerta?
  • Motivazione: Quali sono le motivazioni che vi spingono a candidarvi per il posto offerto e per ISS?
  • Conoscenze ed esperienza: Quali concrete esperienze professionali e private portate con voi in relazione alle mansioni richieste?
  • Personalità : Quali sono le vostre peculiarità, i vostri pregi e i vostri interessi? Cosa guadagnerebbe l'azienda assumendovi? 
  • Disponibilità : A partire da quando potreste già essere disponibili ad accettare l'incarico? 
  • Frase conclusiva: Specificate come e quando contattarvi, indicate il vostro numero di telefono

b. Quali sono le direttive concernente la leggibilità?

  • Al massimo una pagina A4.
  • Una sezione per ogni tema sopra elencato.
  • Scegliere un tipo di stampa facile da leggere. 
a. Come va strutturato il curriculum vitae?
  • Dati personali e foto: con cognome/nome, data di nascita, event. stato civile e figli, indirizzo completo, numero di telefono e indirizzo e-mail 
  • Formazione e perfezionamento: Per quanto riguarda il discorso formazione e perfezionamento, vanno elencati i titoli riconosciuti a livello confederale. Non indicate corsi aziendali né corsi di 1-3 giorni. 
  • Persorso professionale: Rispettate il seguente ordine: il posto occupato nel periodo più recente va indicato per primo (mese/anno, funzione, datore di lavoro, luogo di lavoro). Di seguito vanno indicate solamente quelle attività svolte presso altri posti di lavoro inerenti al ruolo per il quale ci si candida. Fate attenzione alla completezza dei dati forniti, motivate eventuali lacune temporali e indicate periodi di impiego part-time. 
  • Termine di preavviso: Indicate il primo termine utile per un'eventuale assunzione dell'incarico e/o eventuali termini di preavviso (due mesi, tre mesi, ecc.). 
  • Richiesta economica (auspicabile): Quantificate in modo realistico il compenso annuo desiderato. In questo modo l'azienda potrà capire se la vostra richiesta è compatibile con il budget previsto. 

b. Come deve presentarsi un curriculum vitae?

  • Max. due pagine (più breve è, meglio è)
  • Per ogni argomento elencato alla lettera a) un titolo e un paragrafo ciascuno
  • Scegliete un carattere facilmente leggibile, ad es. Arial formato 11
  • Foto professionale
  • Controllo qualità: Effettuate il controllo ortografico e correggete eventuali errori di digitazione. Fate leggere la lettera di motivazione e il curriculum vitae a una seconda persona. Verificate che la lettera e il curriculum risultino leggibili e comprensibili ad altri.
Effettuate una scansione degli attestati nella migliore risoluzione possibile. L'ordine deve coincidere con l'elenco riportato nel curriculum vitae: prima il documento più recente.
In linea di massima vale quanto detto per gli attestati di lavoro.

Nel caso di candidature presentate da cittadini stranieri, è necessario allegare anche il permesso di lavoro/soggiorno (se presenti)

Nella speranza di avervi fornito informazioni utili ai fini della vostra candidatura, vi auguriamo di conseguire con successo i vostri obiettivi.