Seleziona area  
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
Contatti globali

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Se il vostro paese non è elencato, vogliate riferirvi ai nostri contatti globali.

Contatti
News
ISS accelera il passaggio alla mobilità elettrica a zero emissioni / News Svizzera - ISS

ISS accelera il passaggio alla mobilità elettrica a zero emissioni.

ISS Svizzera SA si impegna ad andare verso una mobilità sostenibile. In quanto partner di BMW, partecipa a un’esclusiva prova sul campo che punta ad arrivare alla produzione in serie di veicoli elettrici.
La mobilità elettrica a zero emissioni avanza. Affinché questo tipo di locomozione rispettosa dell’ambiente possa affermarsi, ISS partecipa a un esclusivo test dei veicoli in una situazione di uso quotidiano. Ognuna delle sei rinomate imprese svizzere partecipanti testerà, in collaborazione con BMW Group Switzerland, un veicolo della gamma BMW ActiveE. Gli automezzi appartengono a una flotta di oltre 1.000 veicoli di prova che nel 2012 saranno sperimentati in tutto il mondo sui mercati più importanti.

«Con la partecipazione a questa prova, ISS dà un importante contributo all’ulteriore sviluppo di forme innovative di mobilità», dice Andreas Helfmann, Senior Product Manager E-Drive di BMW Svizzera.

Un impegno per l’ambiente
«ISS è molto interessata alle tecnologie più all’avanguardia. Prendendo parte a questo test raccoglieremo preziose esperienze che ci saranno utili per i prossimi investimenti relativi alla nostra flotta e nello stesso tempo faremo qualcosa di concreto per assumerci le nostre responsabilità nei confronti dell’ambiente», spiega André Nauer, CEO di ISS Svizzera SA.

La scelta di impegnarsi nella prova sul campo è una conseguenza della politica ambientale di ISS. «La nostra strategia The ISS Way esige una gestione sostenibile e prendiamo questo obiettivo molto seriamente. In quanto impresa responsabile facciamo di tutto per risparmiare ancora più risorse e ridurre la nostra impronta ecologica migliorando continuamente il nostro bilancio ambientale», aggiunge Nauer.

La BMW Serie 1 Coupé completamente elettrica che ISS testerà nei prossimi mesi è equipaggiata con un potente motore elettrico da 125 kW/170 CV. Si tratta di un veicolo a quattro posti, dotato di un vano bagagli da circa 200 litri e con un’autonomia di 160 chilometri.